venerdì 30 ottobre 2015

CONSIGLIO COMUNALE FARSA!


Il M5S di Tuscania non ha partecipato, per protesta, alla seduta consiliare di oggi pomeriggio. Un'azione forte, intrapresa da tutte le forze di minoranza, per contestare le modalità antidemocratiche di gestione dei lavori d'aula di questa maggioranza!

Una prassi consolidata da mesi, che coinvolge anche i lavori di commissione e le non risposte ad interrogazioni ed accessi atti fatti dal nostro gruppo.

Un Consiglio Comunale indetto in seduta ordinaria senza il rispetto delle regole basilari e comunicando con sole 24 ore di preavviso i punti all'OdG con annesso il materiale da votare.

Inoltre, non è stata neanche consentita la lettura del documento depositato e atto a segnalare le varie irregolarità. Ciò sta a rafforzare la ormai acclarata arroganza e discutibilità di metodo di gestione dei lavori d'aula e il poco rispetto per i consiglieri di minoranza!

Di seguito il video



mercoledì 28 ottobre 2015

IMU AGRICOLA: CON UNA MANO LEVANO E CON L’ALTRA RADDOPPIANO

Continua l'odissea sull'odiosissima tassa per gli agricoltori, ci hanno raccontato che aboliranno l’IMU Agricola che come ben sappiamo è stato un salasso legalizzato che il Governo ha dovuto introdurre per trovare una copertura ai famosi 80 euro elargiti da Renzi, ma, come spesso accade: con una mano levano e con l'altra raddoppiano.
 
Da sempre il M5S si batte per la difesa dell’Agricoltura considerata uno dei volani del nostro sviluppo e invece, con queste manovre di propaganda politica, la si affossa definitivamente.
 
Di cosa parliamo? Per esempio delle previsioni della Legge di Stabilità in via di approvazione in Parlamento, con le quali viene tolta la possibilità ai piccoli agricoltori di avere agevolazioni per la tenuta della contabilità.
 
Ciò significa che saranno, anche i piccoli, obbligati alla contabilità ordinaria con costi burocratici non indifferenti (Filippo Gallinella M5S Commissione agricoltura).
 
Oltre questo, i nostri portavoce in Parlamento, tra cui Luigi Di Maio Vice-Presidente della Camera dei Deputati, denunciano l’infamia contenuta nell’articolo 47 della Legge stessa, ove c’è l’introduzione di una serie di balzelli che equivarranno ad una stangata letale per un settore già in forte crisi.
 
Per sapere di cosa parliamo, vi invitiamo a leggere questi dépliant: 


giovedì 22 ottobre 2015

RISPONDIAMO COSI' ALLA MAGGIORANZA!

Il Movimento 5 stelle non ama la politica della ripicca, del ricatto o degli attacchi personali. Quello che per noi conta è il bene collettivo.

Noi del gruppo del M5S di Tuscania, preferiamo perciò che siano i fatti a parlare per noi.
Nel manifesto che trovate allegato, abbiamo elencato sinteticamente tutti gli atti che abbiamo presentato in un anno e mezzo di attività all'interno delle Istituzioni.
Chiunque volesse chiarimenti su qualche specifica voce può contattarci al 389 601 5087 o all'indirizzo mail: tuscania5stelle@gmail.com e concordare con noi un appuntamento.
Cogliamo anche l'occasione per informare chi ci sta leggendo, che ogni lunedì sera alle ore 21.15 facciamo incontri nella nostra sede ( vicino la Meridiana ) per parlare di temi di politica locale. Chiunque fosse interessato a partecipare è il benvenuto.


lunedì 5 ottobre 2015

RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE 30 SETTEMBRE 2015


Lo scorso 30 settembre 2015 si è tenuto un Consiglio Comunale con pochi ma importanti punti posti all’ordine del giorno. Di seguito le nostre considerazioni.

Il primo punto aveva ad oggetto una “variazione bilancio di previsione 2015” col quale si prevedeva lo stanziamento di € 91.534,61 per sanare diverse irregolarità riscontrate nel depuratore comunale a seguito della verifica dell’Arpa dello scorso giugno. 
Come M5S, dopo aver consultato le poche carte che ci sono state consegnate, abbiamo deciso di presentare una dichiarazione di voto scritta (potete leggerla qui), nella quale abbiamo evidenziato tutte le anomalie riscontrate.
Per esempio, ci siamo chiesti come mai, dalla ricezione del verbale Arpa datato 24/06/2015, si è atteso tutto questo tempo nel programmare i lavori, quando si poteva procedere all’affidamento degli stessi nei modi ordinari (bando pubblico), non ricorrendo cioè alle modalità d’urgenza ( affidamento diretto o procedura ristretta). Infatti, si era a conoscenza da circa 3 mesi della specificità di tali interventi e che pertanto essi non potessero essere svolti da personale comunale. Perché allora aspettare così tanto? Oltretutto ricorrendo allo strumento della variazione di bilancio, a distanza di un solo mese dall’approvazione del bilancio di previsione 2015.                                           
Inoltre, abbiamo sollecitato a fare le dovute verifiche e ad individuare le relative responsabilità prima d’effettuare l’impegno di spesa e, soprattutto, ad accertare se tali interventi spettino totalmente al Comune. Infatti, il depuratore comunale è stato ed è tuttora oggetto di lavori di ristrutturazione e di potenziamento finanziati dalla Provincia con circa 1 milione di euro. Per tutti questi interrogativi e per la poca chiarezza della materia riscontrata anche nel dibattito d’aula, ci siamo perciò astenuti.

Il secondo punto posto all’ordine del giorno trattava: “Iniziativa per il quarantesimo anniversario della morte di Pierpaolo Pasolini”. Il M5S, ha ribadito in aula che come linea di principio non può che essere a favore ad iniziative che vanno a valorizzare la nostra cultura, le nostre tradizioni, il nostro territorio ma è altresì assai sensibile al tema di come vengono spesi i soldi pubblici. In questo caso ben 35.000 euro destinati cito testualmente: “per la creazione di apposita segnaletica e audio guide”.  Dall’analisi che abbiamo fatto sulla documentazione che ci è stata consegnata, temiamo di trovarci di fronte ad uno dei tanti pseudo finanziamenti e progetti regionali calati dall’alto senza alcuna programmazione e idea di gestione futura, che poi non lasciano nulla sul territorio. Crediamo, per esempio, che se quei soldi fossero investiti con altre modalità e criteri (e non in segnaletica e audio guide) in grado non solo di valorizzare maggiormente la figura artistica di Pasolini, ma anche di lasciare unimpronta più tangibile sul nostro territorio e sulla nostra economia, la traccia lasciata da tale progetto non sarebbe estemporanea, ma duratura.
Avremmo votato a favore, se avessimo potuto verificare tutto ciò, ma purtroppo la documentazione che ci è stata consegnata era priva del progetto, e, essendo rimasti i dubbi, ci siamo visti costretti, nostro malgrado, a votare con astensione (puoi leggere qui la dichiarazione di votoscritta).

Per la parte riguardante le mozioni e le interrogazioni, abbiamo sollecitato ancora una volta la risposta alle interrogazioni da noi presentate alla maggioranza, addirittura dallo scorso maggio. Inoltre abbiamo fatto notare il mancato rispetto del regolamento consiliare visto che le nostre mozioni presentate mesi fa (Patto dei Sindaci e Baratto amministrativo) ancora una volta, non sono state discusse e messe a votazione dal Presidente del Consiglio.

Un’interrogazione orale è stata da noi fatta, per le numerose segnalazioni che ci sono pervenute sul ripetuto abbandono selvaggio dei rifiuti ingombranti al di fuori della discarica dell’Olivo. Situazione che deve cessare al più presto attraverso sanzioni esemplari atte a punire chi si comporta in maniera incivile.


In conclusione di seduta, si è creata una discussione a seguito di interrogazione sottoscritta da tutta la minoranza, in merito alla rinuncia della figura professionale dell’assistente sociale, voluta dalla Giunta Bartolacci. Dal dibattito (che a detta del Sindaco proseguirà in apposita riunione ad hoc), ne è venuto fuori non solo, che con questa scelta il Comune di Tuscania non usufruirà più di detta figura, ma che al momento la maggioranza non sa ancora quali servizi richiedere al Distretto Socio Sanitario VT/2. Ciò, oltre a denotare mancanza di programmazione,  non solo non comporterà alcun beneficio economico per le casse comunali, ma addirittura avremo un disservizio visto che  continueremo a pagare la nostra quota al Distretto in cambio di nessun servizio. Continueremo a vigilare su quali siano i progetti futuri della maggioranza su tale tema e, soprattutto, segnaleremo ogni altro disservizio ai danni della cittadinanza.

venerdì 2 ottobre 2015

OTTOBRE A 5 STELLE!


Il M5S di Tuscania aderisce e supporta 2 importanti iniziative che si terranno nel mese di Ottobre e che coinvolgeranno centinaia di attivisti e simpatizzanti 5 stelle della Provincia di Viterbo.

Il primo appuntamento è per Sabato 10 ottobre 2015 alle 20,30 al ristorante il Borgo a Bagnaia (VT) dove si terrà l’iniziativa “Il Parlamentare che ti serve”. Una cena per finanziare l’evento "Italia  5 stelle" che si terrà il 17-18 Ottobre ad Imola visto che il M5S è l’unico soggetto politico che rifiuta il finanziamento pubblico ai partiti. La cena verrà servita dai parlamentari e dai vari portavoce M5S del territorio tra cui Alessandro Di Battista, Manlio Di Stefano, Massimiliano Bernini, Massimo Baroni e altri ancora.

Sarà una serata mai vista prima!

MENU PIZZERIA
Bruschetta mista
Pizza a scelta
Bevande
€ 15,00 (€ 10,00 menù + € 5,00 donazione M5S)

MENU RISTORANTE
Bruschetta mista
Pizzicotti all’amatriciana
Arista al forno con patate
Bevande
€25,00 (€ 20,00 menù + € 5,00 donazione M5S)

I bambini sotto i 10 anni pagheranno solo la cena senza contributo (chi vorrà potrà comunque fare un offerta libera)

PER PRENOTARE POTETE CONTATTARCI AL 389 6015087
I posti sono limitati.

Il secondo evento è la partecipazione alla manifestazione nazionale “Italia 5 Stelle” con un Pullman organizzato dal M5S Viterbo nella giornata di Domenica 18 Ottobre che seguirà il seguente programma:

PARTENZA 06,00 da Piazzale Romiti VT (dietro la questura)

RITORNO 18,00 da Imola con arrivo previsto a Viterbo alle 22,30

Il costo per coprire il prezzo del noleggio varierà a seconda dei partecipanti. La quota per prenotarsi è € 25,00. Nel caso in cui si dovesse coprire l'intera capienza (54 persone) il prezzo scenderà a €20,00 la differenza verrà rimborsata al momento della partenza.

Anche in questo caso per prenotare potete contattarci al 389 6015087.

VI ASPETTIAMO!